INGRESSO RISERVATO AI SOCI TESSERATI ARCI 

 

LA TESSERA 

SI PUÒ FARE ANCHE ALLE NOSTRE SERATE DALLE 20.30 IN POI

INFO 3319118800

CIRCOLO ARCI SCINTILLA 

 

Via S.Mama, 75 Ravenna 48121 

info:3319118800 mail info@mamasclub.it  

 

OTTOBRE 2017 GENNAIO 2018

WebMaster Italo Arfelli

 
ì venerdì   sabatomusica lirica galleria foto dove siamo chi siamo

VENERDI' 27 OTTOBRE ORE 21.30

GLI ANNI ‘60 E LA NASCITA DEL ROCK

Presenta e racconta

Emiliano Visconti

INGRESSO 5 €

Ripercorreremo la storia dei movimentati anni 60 dal punto di vista dei musicisti e dei gruppi che li hanno attraversati, mettendo in relazione gli avvenimenti musicali (dischi, tournee, apparizioni televisive, comparse radiofoniche) con quelli che sono i momenti salienti di uno dei decenni più ricchi, “favolosi” ma anche tragici della seconda metà del novecento (J.F. Kennedy, i Diritti Civili, La guerra del Vietnam, la contestazione giovanile e studentesca, etc..).

Il tutto viene narrato con l’ausilio di video d’epoca, frammenti di musiche originali, foto, interviste, documentari intrecciati ad aneddoti e notizie intorno alle figure ormai leggendarie di quegli anni.

La serata ha il compito di introdurre ad un corso articolato in 6 incontri volti a favorire un primo approccio al mondo della cultura musicale pop sulla scia dei numerosi studi ad esso dedicati. Si tratta di riportare tra gli appassionati un segno di maggior conoscenza delle dinamiche, delle tecniche, dei rapporti tra musicisti e produttori, tra musicisti e pubblico, tra musicisti e musicisti.

 

A fare da sfondo è la Storia politica e sociale del decennio: la si racconterà utilizzando un’amplia bibliografia e un’altrettanto ampia filmografia documentaria. E’ una storia appassionante, fatta di slanci, di spinte a sempre nuove creazioni, della nascita della nuova cultura di massa e delle conseguenti e determinanti culture giovanili. E’ una storia dei nostri tempi.

Da un’altra angolazione, quindi, osserveremo il decennio che più di tutti ha lasciato un segno indelebile nella nostra cultura abbracciando argomenti che vanno dalla politica alla moda, dalle arti al cinema, dalla letteratura al teatro. Lo svolgimento del corso sarà accompagnato da dettagliati ascolti musicali e proiezioni di video d’epoca - “una radio che si guarda”.

E’ come provare a proiettarsi in quel mondo e riviverne la febbre creativa, l’approccio politicamente scorretto, le illusioni di ‘immaginazione al potere’ e le sue disillusioni. Sperando che non rimangano appannaggio del passato.

 

Emiliano Visconti è uno studioso di popular music: laureato in Etnomusicologia, tiene corsi per le Civiche Università Aperte del territorio sulle tematiche pertinenti che vanno dalla nascita del Rock alla storia della musica Afro-nord-americana, dalla scuola dei cantautori, all’epoca del “bitt” italiano. Collabora anche con l’Istituto Storico per la Resistenza della Provincia di Rimini dove affronta “Musica e politica negli anni ’70: Storie raccontate dalle canzoni d’autore.” Tiene conferenze in diversi Licei e scuole medie superiori della Romagna e serate conferenza-spettacolo presso locali e circoli Arci.

Nasce a Roma, nel 1974. Laureato al DAMS di Bologna, nella tesi critica il corso: non ha mai sentito parlare di Beatles o Dylan. Dopo la laurea decide perciò di dedicarsi a studiare una disciplina già affermata nel resto del mondo: la Popular Music. Da Radio Città del Capo di Bologna, con cui inizia, passa a tenere conferenze per comuni, circoli, scuole o civiche università sparse per la Romagna, terra in cui è finito a muoversi col suo camper, promuovendo la cultura in ogni sua forma. Collabora anche con l’Istituto Storico per la Resistenza della Provincia di Rimini dove affronta Musica e politica negli anni ’70: Storie raccontate dalle canzoni d’autore. Nel novembre 2014 ha pubblicato, coautore insieme a Marco Aime, il libro "Je so pazzo - Pop e dialetto nella canzone d’autore italiana da Jannacci a Pino Daniele".