Home   

SABATO  25 FEBBRAIO ORE 21

PICCOLA ORCHESTRA OCHTOPUS Musica dai Balcani

Annalisa Penso:  voce, violoncello; Maria Agostini:  corno francese;

Stefano Franceschelli: fisarmonica; Enrico Errani: percussioni;

Enrico Randi: contrabbasso; Fabrizio Sabia: chitarra classica;

Gianluca Gardelli: chitarra acustica; Lauro Rambelli:sax;

Michele Pazzaglia:sax

 

INGRESSO 12 €

Venerdì
   
 

Formazione nata nel 1996 composta da nove musicisti di Ravenna e dintorni, ha pertecipato nel corsi di questi ultimi anni a numerosi eventi live e festival,vincendo ,fra l’altro, alcune edizioni dell’”On the road Festival” di Pelago (FI). All’attività live ha affiancato una costante attività in studio che ha portato a realizzare il quinto album (compilation e colonne sonore per documentari e cortometraggi).

Nel 2016 è stato premiato da Raul Casadei come vincitori del contest Romagna Mia 2.0.

L’incontro tra vari componenti del gruppo è stato casuale, ma forse era nell’aria, come tutte le cose che sembrano casuali e nate dal nulla ma che poi esplodono in qualcosa di necessario. Il desiderio di guardare al di là dell’Adriatico aleggiava da tempo in tutti i componenti del gruppo. Poi gli incontri portano novità, le novità portano la voglia di condividere sonorità diverse e le sonorità diverse portano a raggungerle proprio la dove nascono: Spagna, Francia, paesi dell’Est, Balcani. La musica della Piccola orchestra Ochtopus ha un unico protagonista: un primo attore che nel silenzio feroce dei soprusi, attraverso le urla assordanti delle repressioni, ma con la speranza ben piantata nel petto, ha viaggiato.

E il viaggio porta spesso a raggiungere confini e ad attraversarli.

 
 

 

Continua la promozione 5+1

Vieni a  cinque  concerti e ne  avrai 1 Gratis  

Richiedi la tessera all'ingresso